a proposito dell’avarizia…

e tu: quale lupo nutri?

Mi sono imbattuta in una lettura ‘colta’, di quelle che sullo smartphone non mi riescono bene (adsl e wifi sono un dolce ricordo e un amaro rimpianto nel trasloco) e non ho resistito al riportarne un brano, avvisando l’autore!

Il post ricompone in una panoramica vari aspetti di uno dei vizi meno confessati forse, l’avarizia, con una bella chiusa, una storia.

avariziaUna notte, un vecchio indiano raccontò a suo nipote una storia: «Figlio mio, la battaglia nel nostro cuore è combattuta da due lupi. Un lupo è maligno: è collera, gelosia, tristezza, rammarico, avidità, arroganza, autocommiserazione, colpa, risentimento, inferiorità, falso orgoglio, superiorità; è l’ego. L’altro è buono: è gioia, pace, amore, speranza, serenità, umiltà, gentilezza, benevolenza, immedesimazione, generosità, verità, compassione e fede».

Il nipote, dopo averci pensato per qualche minuto, chiese al nonno: «Quale dei due lupi vince?».
Il vecchio rispose semplicemente: «Quello che tu nutri».

Auguro a voi e a me di saper scegliere con sapienza quale lupo nutrire.

http://filosofiaattiva.wordpress.com/2012/07/28/i-sette-vizi-capitali-3/?goback=%2Egde_2110449_member_140374043

Forse la parte più impegnativa non è scegliere quale lupo nutrire e, fuori dalla metafora, che tipo di persone essere- sulla carta è facile- ma ricordarselo nelle giornatacce, nei momenti no, nelle difficoltà, e impegnarsi a farlo con costanza e caparbietà.

Un’altra cosa da aggiungere alla lista to do! every day

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...