conquista e controllo

scacco matto

Conquistare il centro e controllarlo: una delle strategie per vincere in una partita a scacchi. Ma a cena, se non stai attenta, sei tu che rischi di essere  inchiodata con una forchetta.

Ci sono manuali di scacchi, con strategie, esercizi, partite commentate: tutto quello che serve, oltre a un sacco di pazienza, per imparare e dare scacco all’avversario. Mai perdere la concentrazione. Mai abbassare la guardia. Un eccesso di ingenuità e la regina se ne va. Il re da solo fa pochi passi… e la partita è persa.

scacco matto

Da piccola giocavo spesso, con mia sorella o con mio padre: mi divertiva, quando una mossa sbagliata mi faceva intuire l’esito della partita. Ma quando ho scoperto che ogni mossa, fin dall’apertura, serve a rendere plausibile un finale, mi sono arresa a rimanere una giocatrice occasionale.

La cena di ieri si è svolta su una tovaglia a quadri bianchi e rossi. Mi sono lasciata distrarre dalla fantasia, che ricordava la trattoria vicino casa o il pranzo dalla nonna. Ho detto cosa pensavo. Veramente. Che ogni parola ha un significato e mille sfumature: sceglierne una, invece che un’altra cambia il senso delle cose e il bello sa di falso, il brutto diventa inevitabile, il vero si fa addomesticabile. Ho detto cosa pensavo. Ma veramente non ero pronta: è stato scacco matto in tre mosse.

Mia suocera è un’abile giocatrice.